• Milano HC Punk

    Un blog dedicato al Punk Hard Core milanese, all'autoproduzione e alla controcultura Punk.

  • Documentario

    Bepper POINT BREAK (DIY Prod.) e Simon Sunday (2Lire Prod.) Presentano MILANO PUNK HARD CORE dal 1984 a oggi storie di controcultura e autoproduzioni musicali a Milano.

  • Interviste Punx

    In questo blog troverete interviste, concerti e videoclip della scena Punk HC milanese e parte del materiale del documentario MILANO HARD CORE PUNK. Questo blog è un mezzo per scoprire la Milano Punk Hc che vive nell'autoproduzione e nella controcultura.

domenica 1 ottobre 2017

SABATO 30.09.2017 Serata SHARP @ Spazio Eterotopia San Giuliano Milanese con PLAKKAGIO HC, la rivelazione dell' HC OI METAL del nuovo millennio e the prowlers.begbie boys,miners,garden g, ostile


SERATA SHARP Milano
Skinhead Against Racial Prejudice
Skinhead contro il Razzismo


Sabato 30 Settembre 2017
Eterotopia
via Risorgimento 21, San Giuliano Milanese


PLAKKAGGIO La rivelazione dell'Hard Core OI Italiano

Arrivo in Eterotopia a serata già iniziata, assisto al live dei Miners, una band Skin Oi Punk classico, cantato in italiano con testi sulla classe operaia.

I Prowlers che suoneranno come head liner per ultimi, sono molto simili con la differenza che cantano in inglese.

Al live dei Miners segue quello dei Begbie Boys, una band un po fuori, sono 5 skins da Stoccarda che suonano un rozzo rock'n'roll cantato in tedesco. Da Stoccarda si sono portati un gruppo di supporter punk skins ultras, con tanto di coreografia di cori da stadio, ad un certo punto del live un loro amico salirà sul palco per fare un balletto rock'n'roll, un po strani, pero simpatici.

Arriva il momento dei PLAKKAGGIO di cui sapevo davvero poco, avevo letto questa estate una graphic novel di uno dei più importanti fumettisti italiani: Zerocalcare, Kobane is calling, fumetto autobiografico dove l'autore ci racconta di due viaggi nei territori Kurdi vicino a zone di guerra, insieme ai suoi amici tra cui Gabriele, cantante dei Plakkaggio band di Colleferro, vicino Roma.

Il power trio inizia a suonare ed è subito una bolgia infernale, il pogo è inarrestabile, musicalmente è qualcosa di molto originale, una ritmica veloce hard core, un cantato rauco in italiano in stile Oi Punk e una chitarra Heavy Metal suonata davvero bene.

I testi parlano di tutto si va da testi sulla vita di periferia, gli amici il bar il rugby, il disagio di vivere ai margini,  testi alla Max Pezzali/883 in versione Punk con tanta ironia e tanta rabbia.

In altre canzoni i Plakkaggio parlano di Storia di epoche remote e pure con qualcosa da insegnare, ed infine testi contro la religione e la chiesa cattolica.

Ancora negli anni 10, del nuovo millennio, questo genere musicale non finisce di stupirmi, riesce ad emozionarmi e regalarmi live intesi e pieni di energia, che ti fanno pensare al domani in maniera diversa, si forse le cose non vanno come dovrebbero andare, ma ci sono tanti amici come n'OI che forse un domani potrebbero cambiare le cose.


PLAKKAGGIO (Oi/metal, da Colleferro)https://www.facebook.com/plakkaggio







BEGBIE BOYS (Rock, da Stuttgart, Germania)https://www.facebook.com/pg/BegbieBoys

MINERS ( Oi!, da Bergamo)https://www.facebook.com/pg/minersband



THE PROWLERS (Oi! since 1999, da Montreal, Canada)
https://www.facebook.com/pg/The-Prowlers-143209245743349
GARDEN G (Punk tutto al femminile, da Torino)https://www.facebook.com/pg/GardenG-114232858672418
OSTILE (Oi/punk, nuovissima band from i peggio circolini)https://www.facebook.com/OstileOi/




lunedì 25 settembre 2017

Venerdi 22.09.2017 Point Break, Anonima Disasters, Soviet Order Zero LIVE@Ligera Milano

Venerdi 22.09.2017 Point Break, Anonima Disasters, Soviet Order Zero LIVE@Ligera Milano


 
3 storiche band della scena Punk HC Milanese, 
Ligera viale padova 133, Milano MM2 Cimiano

People


Un rigraziamento a Lory Star e Francesca per le foto Point Break



























facebook.com/AnonimaDisasters-168323543275775/